Piazza Galvani

Piazza Galvani

Piazza Galvani ha segnato una tappa fondamentale delle sviluppo economico della città perché qui, per secoli, si è svolta la fiera della seta con commerciati provenienti da tutte la parti del mondo.  
Per abbellirla e per presentarla al meglio ai commerciati dell’epoca, si abbatterono i vecchi palazzi esistenti e si costruirono quelli attuali tra cui l’Archiginnasio.
La fiera della seta iniziò nel 1449 e portò ricchezza e notorietà a Bologna fino agli inizi dell’800 quando, i commercianti francesi, adottarono tecnologie e metodi di lavorazione della seta superiori a quelli italiani.
Oggi la piazza è racchiusa tra la parte posteriore di san Petronio, il palazzo dell’Archiginnasio e gli edifici facente parte della vecchia "Fabbriceria" dove si produceva e lavorava il bronzo.