Palazzo dei Notai

Palazzo dei Notai

La presenza di questo palazzo sul selciato della piazza principale della città, ci fa capire quanto sia stata influente la corporazione dei notai nelle scelte amministrative di Bologna.
La costruzione iniziò nel 1274 ma, l’aspetto attuale ci deriva dal lavoro di Rubbiani effettuati nel 1908 che intervenne per rendere più armoniosa la facciata su Piazza Maggiore e che ne modificò in parte l’aspetto gotico.