Pokémon Go influenza anche il mercato immobiliare

27/07/2016
Pokémon Go influenza anche il mercato immobiliare

Brindano gli azionisti Nintendo che vedono volare i titoli dell’azienda giapponese grazie al fenomeno del momento, il gioco Pokémon Go

 Pare che la app stia iniziando inaspettatamente a fare la fortuna anche del mercato immobiliare.
Costo, vicinanza ai servizi pubblici, dimensioni, finiture e impianti non sono gli unici aspetti da evidenziare negli annunci. Le case si vendono più velocemente e a un prezzo maggiore se c’è la presenza di PokeStop (qui i giocatori raccolgono oggetti utili) eGym (luogo dove si allenano i Pokémon). 
La caccia è sempre aperta per cui, «Quando hai la possibilità di scegliere tra 300 proposte identiche, perché non preferirne una vicino a un PokeStop?», dichiara divertito Rob Levy, un agente immobiliare australiano. 

Da quando l'app dei Pokèmon è diventata così diffusa, sono molti gli agenti immobiliari sparsi per il globo che inseriscono nella descrizione della vendita della casa anche l’eventuale presenza di questi mostriciattoli.

Chissà se anche noi in Italia troveremo prima o poi annunci di questo genere: “Vendesi trilocale ristrutturato... inoltre basta attraversare la strada per trovare un enorme parco con attrezzature sportive in cui è possibile dare la caccia a qualche raro Pokémon”.